Sporting Club Pergine

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri
Home Rassegna Stampa Rodigari e Fontana campioni - l'Adige - 23 marzo 2009

Rodigari e Fontana campioni - l'Adige - 23 marzo 2009

E-mail Stampa PDF

l'Adige - 23 marzo 2009 —   pagina 48 —   sezione: SPORT

Short Track -  Gli «italiani» sono andati in scena nel palazzetto di Piné. Titolo Junior D alla trentina Gloria Malfatti.

BASELGA DI PINE' - Arianna Fontana e Nicola Rodigari più forti di tutti nei Campionati italiani di short track andati in scena sabato e ieri sul ghiaccio del palazzetto dell'Ice Rink Piné. La campionessa europea in carica Arianna Fontana (Fiamme Gialle), dopo il doppio successo di sabato sui 1500 e 500 metri, ha dominato ieri anche i 1000 metri, accontentandosi quindi del terzo posto nella super finale sui 3000 metri. Alle sue spalle si è classificata Martina Valcepina (Bormio Ghiaccio) che, dopo il quinto posto sulla distanza d'apertura, ha inanellato una serie di secondi posti che l'hanno portata sul secondo gradino del podio e a vincere il titolo tricolore tra le Junior A. Con la vittoria sui 3000 metri l'esperta Katia Zini conquista il terzo posto nella classifica generale, lasciando al quarto una delusa Cecilia Maffei (Fiamme Azzurre), unica trentina in gara, terza dopo la prima giornata. Titolo tricolore assoluto incerto sino all'ultimo in campo maschile con il campione europeo Nicola Rodigari che, dopo la vittoria sui 1500 metri, sabato doveva assistere alla rimonta di Yuri Confortola , campione italiano uscente e in grado di vincere i 500 ed i 1000 metri. Rodigari, che riusciva ad imporsi nella superfinale sui 3000 metri, alla fine precedeva in classifica generale lo stesso Confortola, laureandosi così campione italiano 2009. Terzo posto e titolo Junior A per Tommaso Dotti (Agorà Milano), davanti all'altro junior Matteo Compagnoni (Bormio Ghiaccio). Nelle categorie giovanili successo tra gli Junior B di Matteo Martini (Agorà Milano) davanti al bolzanino Francesco Palla (Aev Bolzano), ed in campo femminile di Elena Viviani (Bormio Ghiaccio) con al terzo posto la perginese Martina Pallaoro (Sc Pergine). Tra gli Junior C successo finale e titolo tricolore per Andrea Cassinelli (IT Torino) e Arianna Valcepina (Bormio Ghiaccio). Successo trentino tra le Junior D con Gloria Malfatti (Sporting Club Pergine) che ha preceduto la compagna di squadra Oriana Pallaoro , con al sesto posto Arianna Sighel (figlia del campione Roberto), mentre Francesco Tescari è giunto quarto nella junior D vinta da Milan Grugni (Agorà Milano). Un campionato italiano che ha portato ancora una volta lo spettacolo dello short track di alto livello nel palazzetto pinetano e che ha dimostrato il buon livello organizzativo dello Sporting Club Pergine, società che in questo inverno agonistico particolarmente intenso ha avuto l'onore e l'onere di organizzare anche il campionato italiano allround di pista lunga, confermandosi come una delle poche società italiane in grado di competere ai massimi livelli sia nella velocità su pista lunga che in quella corta.