Sporting Club Pergine

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri
Home Rassegna Stampa Ice Rink, ottima gestione - Trentino - 01 febbraio 2010

Ice Rink, ottima gestione - Trentino - 01 febbraio 2010

E-mail Stampa PDF

Trentino - 01 febbraio 2010 —   pagina 40 —   sezione: ALTRE

 BASELGA DI PINE’. Ma quale Oval di Torino che costa oltre 200.000 euro al mese per la sua gestione. Anche il futuro del pattinaggio italiano può restare tra le piste di Baselga di Pinè e Collalbo. Ovvio, non ci sono i confort di allenarsi in una pista coperta ma le nostre frecce hanno dimostrato di costruire i successi anche sulle piste nostrane. Le due strutture possono contare su macchine organizzative navigate e questo è un fattore molto importante. Un ottimo biglietto da visita nei confronti della federazione mondiale (l’Isu). In questi due giorni la struttura dell’Ice Rink Pinè e lo Sporting Club Pergine, in collaborazione la Fisg (alla due giorni era presente il consigliere federale Luciano Tava), hanno allestito un’ottima manifestazione. Sia Baselga che Collalbo meritano la classica alternanza di grandi eventi. Se fino al 2012 il calendario internazionale è bloccato con Europei e Mondiali già assegnati, dal 2013 tutto è aperto. Con la Coppa del mondo 2010/2011 che pare stia nascendo senza una tappa in Italia, nella stagione 2011/2012 una delle due piste dovrebbe vedersi assegnare una tappa della Coppa assoluta. Elevati i costi, tra i 65 ed i 70 mila euro per una Coppa senior (contributo Isu è circa 30 mila), tra i 35 ed i 40 per una Coppa junior (Isu versa un contributo di circa 15 mila). Insomma, ancora nulla di certo ma l’Italia delle lame lunghe merita ancora grandi eventi internazionali. 

(mar)