Sporting Club Pergine

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri
Home Rassegna Stampa Ioriatti da record sui 500 metri - l'Adige - 12 gennaio 2009

Ioriatti da record sui 500 metri - l'Adige - 12 gennaio 2009

E-mail Stampa PDF
Pattinaggio L'atleta della Fiamme Oro migliora il record a Pinè dopo dieci anni

Ioriatti da record sui 500 metri           

BASELGA DI PINE' - Il nuovo record della pista sui 500 metri ottenuto dal pinetano Ermanno Ioriatti (Fiamme Oro Moena) ha impreziosito la seconda prova del Grand Prix International, gara di pattinaggio in pista lunga andata in scena sull'anello del Ice Rink Pinè. Alla gara, organizzata dallo Sporting Club Pergine, hanno preso parte oltre 80 atleti di 13 società italiane ed austriache, che nella due giorni di gare hanno ottenuto ben 50 record personali. Con il tempo di 36.11 Ermanno Ioriatti sabato ha dominato i 500 metri, migliorando a dieci anni di distanza il suo precedente primato della pista (36.31 il tempo ottenuto nel 1998), conquistando il successo anche sui 1.000 metri e dominando la classifica finale senior davanti a Luca Stefani e all'austriaco Martin Thaler. Per Ioriatti un risultato che lo conferma tra i migliori gli sprinter azzurri di tutti i tempi, ma che purtroppo non lo poterà alla partecipazione ai mondiali sprint, a causa di una discutibile decisione della Federghiaccio. In campo femminile successo della forestale Chiara Simionato (prima in tutte le distanze disputate) davanti a Elisa Baitella del CP Pinè Pulinet. Nella categorie giovanili da registrare il record italiano Junior B sui 500 metri della meranese Yvonne Daldossi, con Mirko Nenzi (Cp Pinè) che si è imposto tra gli Junior A, Hannes Untermarzoner (Ritten Sport) tra gli Junior B, Andrea Giovannini (CP Pinè) tra gli junior C e l'austriaco Linus Heidegger tra gli Junior D. In campo femminile successo di Tea Ravnic (S.C. Pergine) tra le Junior A, Paola Simionato (U.S.G. Pieve Cadore) tra le Junior B, Anna De Fies (U.S.G. Pieve Cadore) tra le Junior C e Bittner Vanessa tra le più piccole Junior D. Europei allrounf Con il successo annunciato dell'olandese Sven Kramer e della tedesca Claudia Pechtesin si sono conclusi ieri sulla pista olandese di Heerenveen i campionati europei allround di pattinaggio velocità. Kramer dominando anche la prova finale dei 10.000 metri si è imposto davanti al norvegese Havard Bokko ed al compagno Wouter Olde Heuvel, mentre la Pechtesin ha preceduto la connazionale Daniela Anschütz Thoms e la ceca Martina Sablikova, a cui non è bastato il successo sui 5.000 metri finali. Per i colori azzurri, dopo la squalifica di Fabris, nessun azzurro ha centrato la finale dei 10.000 metri con Matteo Anesi che ha chiuso al 16° posto della classifica generale e Marco Cignini al 18° posto.

D. F.