Sporting Club Pergine

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri
Home Rassegna Stampa Daldossi in evidenza - l'Adige - 19 gennaio 2009

Daldossi in evidenza - l'Adige - 19 gennaio 2009

E-mail Stampa PDF

Pattinaggio velocità Due secondi posti per il meranese a Collalbo

Daldossi in evidenza          

COLLALBO SUL RENON - Il meranese Jan Daldossi (nella foto) grande protagonista nella tappa di coppa del mondo junior disputata nel fine settimana sul ghiaccio di Collalbo sul Renon. L'atleta dello Sport Club Merano ha ottenuto un doppio secondo posto sui 500 e 1000 metri, facendo registrare su entrambi le distanze il record personale. Oltre 130 gli atleti in rappresentanza di 14 Nazioni hanno preso parte alla terza prova del massimo circuito internazionale giovanile, voluto quest'anno per la prima volta dall'Isu, per promuovere i nuovi talenti under 19. Daldossi sabato sui 500 metri ha fatto segnare con 36,67 il record nazionale Junior A piazzandosi ad appena un decimo dal kazako Roman Krech e battendo il forte olandese Koen Verweij protagonista una settimana fa agli Europei Allround in Olanda. Proprio Koen Verweij ha vinto ieri la distanza dei 1000 metri precedendo di 56 centesimi Jan Daldossi, al quale non è bastato il record personale per centrare la vittoria sulla pista di casa. Il tulipano con 1.11,60 ha stabilito anche il nuovo primato junior della pista battendo così l'1.11,9 fatto segnare dal pinetano Matteo Anesi. Jan Daldossi, quinto sabato sui 1500 metri, dopo i successi di Inzell che ad Asker (Norvegia), rimane comunque al comando della classifica generale di coppa del mondo sui 1000 metri. In campo femminile l'olandese Roxanne Van Hemert si è imposta sui 1000 con il nuovo record dell'ovale altoatesino (1.18,29) ed è andata quindi a bissare il successo ottenuto nella prima giornata sui 1500 metri. In totale sono stati migliorati ben sette primati juniores della pista, dodici nazionali e addirittura 158 record personali. Migliore delle azzurre è stata la romana Francesca Lollobrigida (che corre per il Circolo Pattinatori Pinè) giunta al sesto posto sui 3000 metri, dopo il 14° posto ottenuto sui 1000 metri ed il 15° posto ottenuto sabato sui 1500 metri. Positiva anche la prestazione della meranese Yvonne Daldossi quinta sui 500 metri di apertura e 22ª sui 1000 metri ieri. Risultati meno brillanti per gli altri azzurrini in gara con le perginesi Tea Ravnic (11ª sui 3000 metri finali), Giulia Merlo (SC Pergine) e la trentina Valentina D'Eletto (Sportivi Ghiaccio Trento), hanno dovuto accontentarsi di giungere attorno al 30° posto imitate dai maschi azzurri David Bosa, Mirko Nenzi, Matteo Signora, Gianmarco Bazzoni e Hannes Untermarzoner. La Coppa del mondo junior si concluderà a Groningen (Olanda) dal 27 febbraio al primo marzo, mentre dal 20 al 22 febbraio a Zakopane (Polonia) si svolgerà la kermesse iridata juniores in allround e singole distanze.

D. F.