Sporting Club Pergine

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri
Home Rassegna Stampa Jan Daldossi, ai mondiali mille metri d'oro - l'Adige - 23 febbraio 2009

Jan Daldossi, ai mondiali mille metri d'oro - l'Adige - 23 febbraio 2009

E-mail Stampa PDF

l'Adige - 23 febbraio 2009 —   pagina 41 —   sezione: SPORT

Il forte 19enne meranese azzurro ha trionfato nella rassegna iridata juniores in Polonia

Jan Daldossi, ai mondiali mille metri d'oro

ZAKOPANE (Polonia) - Storica medaglia d'oro per il giovane pattinatore meranese Jan Daldossi ai mondiali junior disputati nel fine settimana a Zakopane in Polonia. Daldossi ha vinto la prova dei 1.000 metri con il tempo di 1.12'35", superando l'americano Jonathan Kuck e il kazako Roman Krech. Daldossi, 19 anni in gara per lo Sporting Club Merano ed allenato dal padre Stefano, si conferma così come uno dei più forti sprinter azzurri di tutti tempi, dopo aver dominato quest'anno anche la Coppa del Mondo Junior sulle brevi distanze (è al comando della classifica generale dei 500 e 1.000 metri). Il giovane pattinatore azzurro, reduce da una caduta venerdì nella prova di apertura dei 500 metri (dopo aver fatto registrare uno dei migliori passaggi) ha saputo riscattarsi subito alla grande, ottenendo già sabato il terzo posto e la medaglia di bronzo sui 1.500 metri, ad appena sessanta centesimi dal vincitore, l'olandese Piz Cazemier e a cinque centesimi dall'argento dell'ucraino Krech. Ieri la storica vittoria sui 1.000 metri, che ha regalato così la prima vittoria di un pattinatore azzurro in una prova del campionato del mondo juniores. La positiva trasferta in terra polacca della squadra azzurra juniores, guidata dall'allenatore Stefano Donagrandi e dal consigliere federale Luciano Tava, si è conclusa con il quarto posto del terzetto azzurro (composto dai meranesi Bazzoni e Daldossi e dal pinetano Nenzi) nella prova ad inseguimento vinta dall'Olanda sulla Germania. In campo femminile, da registrare il buon quinto posto di Yvonne Daldossi (Sc Merano), sorella del campione mondiale Jan nella prova dei 500 metri, che è valso anche il nuovo record italiano di categoria con 40.73, e conquistando anche il 26° posto sui 1000 metri. Risultati meno brillanti per gli altri azzurri in gara con Francesca Lollobrigida (Cp Pinè) 32^ e Tea Ravnic 35^ sui 1500 metri e 26^ sui 3000 metri, mentre Mirko Nenzi (CP Pinè) è giunto 22° sui 1500 metri 26° sui 3000 metri. D. F.